La tavola di Natale come una fiaba magica, come una scenografia su fondo bianco di un bosco innevato. La interpretano così Sara Amatulli e Francesca Baldessari, designer e autrici del blog Teatime design. L'ispirazione prende il via dalla Special Edition Valverde interamente avvolta da un disegno di pizzi leggeri come fiocchi di neve.

Un allestimento ricco e prezioso che, in alternativa ai classici di Natale oro e rosso, sceglie la purezza del bianco. Bianca è la tovaglia, di fiandra, con ricami tono su tono o bordure di pizzo, e bianchi sono anche i piatti di porcellana.

A scelta, piccoli tocchi di verde e marrone, come pigne, rametti di pino o biscotti di zenzero da utilizzare per i segnaposto e sparsi lungo la tavola per decorarla o raccolti al centro.

Oppure, in una visione di bianco ancora più avvolgente, vasetti riempiti di sale grosso effetto neve, legati da nastri di pizzo a cui fissare rami di pino spruzzati di bianco, o riempiti di pigne sempre dipinte di bianco, o ancora mini alberi creati con i supporti traforati di dolci e torte e piccoli contenitori in vetro trasformati in portacandele.