A Bergamo, fra palazzi nobili e corti antiche, 34 film selezionati fra 550 e provenienti da 18 diverse nazioni, tutti da assaporare. L'appuntamento è a Bergamo, con il Food Film Fest, alla sua seconda edizione dall'13 al 17 settembre. Documentari, corti di animazione, fiction.

Il menù.è ricco e ogni pellicola è uno spunto per riflettere sui temi chiave della sostenibilità, dell'alimentazione consapevole, delle tradizioni legate al territorio. Come Seed of nation, regia di Yotsna Puthran, che utilizza esclusivamente semi, legumi e germogli in una suggestiva animazione in stop-motion e time-lapse. O ancora, Mani, diretto da Michele Trentini: uno sguardo lento e ravvicinato sui gesti sapienti delle donne che, fra Liguria e Piemonte, trasformano in cibo i prodotti della terra. Oppure il poetico incontro fra un bambino e un vecchio nel corto di animazione di Jing Sun (Cina/Usa). Gustatevi il trailer :)

The Old and The Pears_Trailer from JingSun on Vimeo.

E fra una visione e l'altra, i laboratori del gusto di Slow Food Bergamo, degustazioni di delizie locali a cura di Coldiretti, presentazioni di libri e molto altro.