Per la Befana regalatevi questa ricetta da veri gourmet. I Bon Bon di cioccolato fondente e gianduia con lampascioni canditi e liquore di carciofo: una ricetta nella quale Angelo Sabatelli, chef stellato del ristorante Angelo Sabatelli, ha messo tutta la sua creatività.

bon bon di cioccolato

Ingredienti per 8 porzioni e preparazione

Per i lampascioni canditi

150 gr lampascioni - 75 gr zucchero - 300 gr Acqua Valverde Naturale - 300 gr liquore al carciofo.

Pelate i lampascioni, fate una croce alla radice del bulbo e lasciateli in acqua per circa tre settimane (cambiando l’acqua 2 volte al giorno). Scolate quindi i bulbi, tagliateli in quattro, rimuovete il cuore (la parte bianca) e sfogliate i petali. Mettete i lampascioni, lo zucchero e l'acqua in una pentola e fateli cuocere per circa 40 minuti a fuoco dolce. Fate poi raffreddare e aggiungete il liquore al carciofo.

Per i bon bon di cioccolato

200 gr cioccolato fondente 70% - 200 gr panna 35% - 100 gr burro - 60 gr pasta gianduia.

Tritate il cioccolato e mettetelo in una bacinella. Portate la panna a 80° e versatela sopra al cioccolato. Dopo un paio di minuti iniziare a mescolare fino a quando il composto non risulterà ben liscio. Aggiungete il burro tagliato a piccoli cubetti ed emulsionate con il frullatore a immersione fino a quando il tutto non sarà perfettamente amalgamato.

Prendete uno stampo di silicone a semisfera (da 20 gr) e porzionatevi la ganache al cioccolato, fino ad ottenere 28 semisfere. Con l’aiuto di un sacchetto con bocchetta liscia piccola, farcite ogni pezzo di ganache con circa 5 gr di gianduia. Lasciateli poi raffreddare , passateli nella farina, nell’albume sbattuto e nel pangrattato e ripetete una seconda volta l'operazione eccetto il passaggio nella farina.

Fate friggere in olio caldo a 175° fino a doratura, scolare su carta da cucina e passare in forno per 1 minuto circa. Spolverate i bon bon con zucchero a velo e una grattata di buccia di arancia biologica. In quattro piatti fondi versate due cucchiaiate di lampascioni canditi e liquore al carciofo (precedentemente preparato), posizionatevi tre bon bon per persona e servite ben caldi.

L'abbinamento ideale

Per esaltare l'equilibrio di sapori di questa ricetta, lo chef consiglia acqua Valverde Naturale