Lo chef Valerio Centofanti del ristorante Porta di Basso ama reinterpretare la tradizione e gli ingredienti del suo territorio.

In questo caso con una ricetta di mare che unisce al gusto piacevolmente amarognolo delle cicorielle la delicatezza dei gamberi e il tocco particolare del sale ai carboni, insieme alla purezza di acqua Valverde.

Semplice, d'effetto e da provare subito!

Ingredienti

1/2 kg di cicoriella - 400 g di gamberi - 2 bottiglie di acqua Valverde frizzante - olio di oliva - sale ai carboni - uno spicchio d'aglio - pepe.

Preparazione

Bollite la cicoriella in acqua Valverde frizzate per circa 10 minuti. Nel frattempo in una padella mettete l'olio di olva, uno spicchio d'aglio e i gamberi già puliti in precedenza. Fateli rosolare per circa 5 minuti, aggiungendo l'acqua di cottura della cicoriella. Aggiungete le cicorielle e fate cuocere a fuoco basso il tutto per crca 10 minuti. Servite con una grattata di sale ai carboni e olio d'olia a crudo, aggiungendo un fetta di pane bruschetto pugliese.