Cinque nuove, studiate improvvisazioni. Cinque nuove ricette d'acqua. Autori di questa fresca jam session gli allievi del Master della cucina italiana guidati dallo chef Marco Perez, che al Master insegna tecniche di cucina. Al centro di queste nuove interpretazioni la purezza di acqua Valverde.

"In queste cinque ricette abbiamo giocato con l'acqua in tanti modi diversi. Come protagonista e fulcro del piatto, oppure come strumento di lavorazione e di cucina degli altri elementi, oppure ancora come ingrediente capace di entrare in grande armonia con gli altri componenti.", spiega Marco Perez.
Ed ecco le ricette.

Battuta di verdure verdi, caprino e uovo, quinoa e oro puro

Le verdure crude, sottovuotate con acqua e sale, vengono lasciate a marinare in frigo per 7 ore. Un metodo di cottura alternativo rispetto alla conduzione di calore, che permette di mantenere intatte le loro proprietà nutritive, ravvivandone il colore. il piatto si completa con l'uovo e il caprino che, montato con acqua e olio d'oliva risulta leggerissimo. Tocco finale oro puro e quinoa.

Vongole e mela verde, cetriolo e gin

Il cetriolo centrifugato con acqua diventa leggero e digeribile. Una sensazione di freschezza che prosegue con la mela verde e con il gin puro gelificato che all'assaggio, un po' per gioco, ha l'effetto di "aprire la testa". In armonia con l'insieme la vongola fredda.

Anguria e manzo affumicato, peperone rosso e anice

Un piatto piacevolmente monocromatico. Il peperone e l'anguria, cotta per 2 ore in forno per eliminarne l'acqua e mantenerne gli zuccheri e i sali minerali, si sposano perfettamente nel colore e nel gusto. L'anice stellato viene messo a bagno in acqua pura e fredda per 24 ore. Il liquido filtrato si aggiunge alla ricetta, dando all'insieme un delicato aroma e una grande digeribilità.

Pesche e tapioca, gambero rosso e rabarbaro

Le pesche vengono cotte a bassa temperatura e poi emulsionate con acqua, vaniglia e olio d'oliva. Torna la monocromia, con il rosa del gambero e del rabarbaro crudo e marinato con olio, sale e limone.

Cioccolato e limone, amaranto e liquirizia

Protagonista assoluta di questo piatto, acqua profumata di cioccolato. Per ottenerla bisogna portarla a 70° e immergervi anice stellato, cioccolato puro e vaniglia. La liquirizia esalta limone e cioccolato. La parte croccante del dessert è data dall'amaranto soffiato.